Blu costiera

Share onShare on Google+Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on TumblrShare on LinkedInEmail this to someone

Il colore preferito dal sole? Il blu costiera.

… e il naufragar m’è dolce in questo mare.
L’infinito – Giacomo Leopardi

È sabato, è primavera, facciamo un giro al mare.

Da Caserta andiamo in direzione Salerno. Passiamo la mattinata visitando la costiera, la Costiera Amalfitana.

costiera
Blu costiera

Inutile correre, non c’è fretta. Tanto oggi è sabato e anche se c’è un po’ di traffico lo consideriamo un investimento per il piacere che ci regalerà la vista di questa bella terra campana.

Siamo ad aprile e già c’è gente in tenuta da mare, che già prende il sole nei ritagli di spiaggia fra la costa.

Tutto normale, sono io il montagnolo.

Ci sono anche i pescatori del sabato che prendono posto sugli scogli. Si siedono a osservare il mare, a godersi la brezza. Questo è già il loro premio.

C’è tanto da vedere qui. Lo sguardo si perde fra il mare e il cielo.

costiera amalfinata
Blu costiera

Mentalmente stabilisco già un itinerario. Voglio girare i vari paesi che si susseguono lungo le curve della strada. Passare per Positano, Amalfi, Cetara e chiudere con Vietri sul Mare.

Posti meravigliosi, ricchi di sole, natura e colori. Tanti colori.

Fra questi spicca il blu, uno dei miei colori preferiti. E notando come il sole bacia il mare e il cielo, credo che sia anche il suo colore preferito.

Fantastico. Sembra un altro pianeta dove la terra è blu, compatta e ci puoi camminare sopra a piedi scalzi e spingerti fino all’orizzonte.

mare blu cielo
Blu costiera

Qualche altra curva e siamo quasi ad Amalfi. Sono ancora le 11 del mattino, ci prendiamo un caffè. È ancora presto per un limoncello. Qui lo fanno buono, gli agrumi sono favolosi. Ma vada per il caffè… anche quello lo fanno buono.

Opto per una cosa al volo, un cuoppo di mare e concludo al bar, col tanto sospirato limoncello.

sole mare
Blu cositera
Share This
Frank

Legale in Caserta, appassionato di internet e nuove tecnologie. Scrivo per rendere le cose interessanti. Ricorda “asino chi legge” ma soprattutto che… l’importante è esserci.
Ciao